giovedì 23 ottobre 2008

francesca neri "Ci sono dei limiti e una madre deve porseli"



Negli Usa le star, ma anche le donne semplicemente in carriera, hanno il primo figlio dopo quarant'anni e spesso ricorrono all'adozione. Non è terribile darsi tanto da fare per essere madre e poi vedersi ritirare l'affidamento da un tribunale?


Anch'io ho avuto Rocco tardi e col senno di poi mi dispiace non avergli dato un fratello subito. Purtroppo questo lavoro ti fa avere sempre mille dubbi quando si tratta di avere un figlio. Ora, per gli americani, adottare bambini sembra quasi una moda . Da noi le leggi sono molto più complicate e tutto ciò rallenta la decisione di scegliere la via dell'adozione”


da quando sono diventata madre ho rinunciato a tante cose ma per me non sono rinunce. Ci sono dei limiti e una madre deve porseli. “


Ma una star , abituata all'amore del pubblico , l'amore di un figlio può bastare?

Un figlio non ti tradisce mai. Non ti abbandona mai. Il pubblico si. Eppure un uomo. Oltretutto il rapporto tra una madre e un figlio maschile è speciale. Lo verifico ogni giorno. Mi fa sentire così bella, così unica. Mi piace che scelga i miei vestiti , mi piace mancargli. Gli uomini si cambiano . I figli no. E anche certo che un uomo ti può far sentire molto amata . Ma un amore di un figlio è talmente puro, disinteressato . No , non c'è Oscar che tenga”


Nessun commento: