martedì 14 ottobre 2008

RICHARD GERE E IL SUO NUOVO ULTIMO FILM



Richard Gere presenta un nuovo film “Come un uragano” tratto dall'omonimo romanzo di Nicholas Sparks.


Perchè ha voluto interpretare questo personaggio ?

“La sceneggiatura non mi ha coinvolto all'inizio ma era solo l'embrione della storia quando mi è stata presentata anni fa. Ho chiamato la produzione e abbiamo scelto un'altra direzione per il copione. Abbiamo guardato insieme molti film giapponesi e abbiamo scelto di orientarci in questa direzione.


Questa è la terza volta che lavora con Diane Lane...

“Sappiamo di lavorare bene insieme perchè lavoriamo in maniera simile.


Questo film è molto romantico . Lei è una persona romantica?

“Il mio cuore si spezza facilmente. Non credo però di esserlo eccessivamente. Mia moglie e io siamo persone molte occupate e non ci scriviamo lettere come nel film, ci scriviamo pst-it quando stiamo per uscire.


Una volta le si poteva vedere in diversi ruoli , dalla commedia al dramma impegnato. Quale preferisce?

“Mi piace tutto. E' come il cibo, mi piace messicano , giapponese, italiano e lo spagnolo. Mi piacciono cose diverse.


Ho sentito che le piace suonare il piano nel tempo libero...

“Si , ma la tromba è stata il mio strumento. L'ho suonata in Cotton Club . Mi piace anche cantare. Anche la recitazione ha un suo ritmo musicale.


Questo secondo lei è un film dedicato solo ad un pubblico femminile?

“Spero di no. Sarebbe stupido. E' così bello vedere un film sul rapporto padre-figlio , e ci sono tre padri e tre figli nel film. Molto a che vedere con questo aspetto. E' una storia d'amore per adulti. Ci sono persone che hanno già una vita prima di incontrarsi. Non stanno cercando una relazione per definire se stessi. In ogni caso la loro vita cambierà e non solo per il tempo che passeranno insieme.


Ha mai cercato di sedurre una donna e scoprire che questa crede che lei stia recitando?

“Mia moglie ogni tanto mi dice. _ Non mi baci mai così – E io le dico – Non bacerei un'altra donna come bacio te”


Cosa pensa di Obama?

“Penso che andrà bene. Sarà eletto. Abbiamo la chance di avere un nuovo pianeta, almeno dalla parte americana .


FONTE: METRO


Nessun commento: