venerdì 7 novembre 2008

INTERVISTA AD ANGELA FINOCCHIARO


Comè l’amore a 52 anni?

“inaspettato . Vedo tanti amici , soprattutto uomini , che perdono ogni minimo pudore. Mi fanno tenerezza. Per quanto mi riguarda , con Daniele sono serena ( suo marito dopo 17 anni di convivenza ndb) . Certo , ci sono dei momenti in cui dico pesta e corna di lui. Ma è una persona solida e anche un bravo padre. Per fortuna c’è lui a mandare avanti la nostra relazione . Avere una famiglia è qualcosa di cui ancora mi stupisco. Di sicuro sono loro che mi tengono per pietà”

Che ne pensa degli uomini che a cinquant’anni lasciano la moglie per una donna più giovane e bella?

“Hanno ragione. Che Dio li benedica . E’ una bottiglia di adrenalina , una centrifuga di ormoni. Magari succedesse a me. Con i giovanoni non ho mai avuto problemi. Scherzo. E’ difficile che mi prenda una sbandata . Anche se i set cinematografici sono tra i post più adatti per perdere la testa. Due mesi in camper in c..al mondo . Dopo un po’ , anche di uno brufoloso che ti mette le dita nel naso dici – Però , guarda che uomo – ”

Ha mai tradito?

“Tantissimi anni fa , mettendo in crisi rapporti a cui tenevo. Ma era la fase del riprendiamoci tutto , il prima , il dopo e il durante. Era il momento di – Alè , coppia dove? – . Coppia aperta , coppia trasversale. Così ho fatto dei pasticci.”

Lei è stata un’icona del femminismo anni Settanta?

“Ma chi l’ha detto?”

Nei suoi personaggi ha sempre denunciato la condizione un po’ sfigata delle donne , madri e lavoratrici. Oggi cosa dice a sua figlia Nina , che ha quasi 13 anni?

“Di discorsi ne facciamo pochi, perché appena attacco col pippottolone lei fa – E vabbè , dai mamma taglia corto … – Spero che impari qualcosa dal mio modo di vivere . Mi preoccupa la mancanza di sofferenza con cui crescono oggi i ragazzini. Imparano che vince la scorciatoia , che la gratificazione dev’essere immediata. Voglio una cosa , la compro. Non mi piaccio , mi cambio. Invece fuori la vita ti prende a sberle. Se perdi il treno non è come quando la mamma ti diceva – Non c’è problema , ti porto io alla prossima stazione -

Lei che madre è?

“Noiosa e rompi. Ma Nina è così diversa da me…. Io ero più mammalucca , più stordita. Lei già si trucca per andare a scuola. E molto più protesa per l’altro sesso. Sarò pure una vecchia babbiona , ma possibile che non ci sia altro che diventare pazze dietro i maschietti? Noi negli anni’70 avevamo il problema di buttare giù da cavallo il principe azzurro , di mettere in discussione il principio di autorità. Mia figlia ha più consapevolezza ambientale . Anche se , fosse per lei, sarebbe un’iperconsumista. Però so che dovrei cercare di capirla, specie ora che sta entrando nell’adolescenza, dove tutte le bambine diventano befane con i denti e le unghiacce. Mamma mia , cosa ha detto. Quando mi leggerà borbotterà – Ma quanto chiacchieri? -

Nina è in terza media . Suo figlio minore , Nicolò , ha 10 anni . Come giudica la riforma voluta dal ministro dell’istruzione Gelmini?

“I voti non mi sconvolgono, ma le carenze della scuola sono altre. Il corpo docenti è alla deriva. I genitori brancolano nel buio sulla speranza di incontrare un insegnante in grado di illuminare i figli . Le medie sono la vera zona d’ombra , perché coincidono col passaggio all’adolescenza. I bambini dovrebbero arrivarci molto motivati. Invece si perde tempo a discutere di voti e maestro unico . Parziale e limitante”

Che ne pensa delle multe a clienti e prostitute?

“L’altro giorno ascoltavo una conversazione tra vigili. Uno diceva – Ma quanti centimetri dev’essere corta una minigonna per appartenere a una mignotta? Come facciamo ad esser certi che due stiano davvero mercanteggiando e non facendo due chiacchiere ? – L’Italia va a rotoli e noi ci attacchiamo a questioni risibili”

Da elettrice di sinistra , ritiene che Veltroni stia facendo una giusta opposizione?

“Come persona mi piace. Il problema è che non c’è più una sinistra in grado di coinvolgere , di stupire , di arrestare il fuggi fuggi dalla politica. Vorremmo gente capace di sostenere progetti concreti. Invece fanno il pollaio. E ognuno pensa al tuo orticello”

Cos’è oggi per lei la trasgressione?

“Una sigaretta ogni tanto , pensi come sono messa. Una mia amica dice che siamo entrate in una fase per cui ci dà felicità che le analisi del sangue siano buone. Esagera . Però è vero che a una certa età tiri i remi in barca . Oggi più che trasgressiva sono lamentosa. Apro il giornale la mattina e mi avvilisco. Dall’Alitalia alle bolletta della luce è una truffa continua. Ci trattano come sudditi , messi a bollire in una specie di liquame , frustrati e impotenti. E pensare che volevamo cambiare il mondo”

Passiamo ad argomenti più leggeri . Ha una playlist?

“Cavolo , se pensavo che me l’avresti chiesta ne avrei fatta una. Comunque io ascolta roba classica. Come Jovanotti”

Jovanotti è classico?

“Rispetto ai gusti di mia figlia lo è quasi quanto Bach . Però lui si offenderebbe”

L’ultima parola che ha Cercato su Google?

“A parte gli orari dei treni?”

Lei abita in una casa colonica . Com’è la vita di campagna?

“Come quella di Nonna Papera , più o meno. Faccio la marmellata , la passata di pomodoro, le conserve . Mi piace dipingere . Non quadri , però: macchie sul muro . Appena trovo una , trac , compare un fiore. Ci ha preso gusto anche la Nina. Ormai non abbiamo più una parete a tinta unita. Poi mi occupo degli animali . Capre,cavalli, pecore …Se troviamo un gattino randagio , lo prendiamo. Quando arrivi a dieci e il segnale che diventi rinco”

La cosa più cattiva che hanno scritto di lei?

“Le peggiori le penso sempre io. Piuttosto mi sorprendo quando mi fanno un complimento. Dico – Uè , ci sono cascati -

Da ragazzina che rapporto aveva col suo corpo?

“Non mi piacevo. Crescevo lunga e magra, molto androgina. Mi vedevo diversa dalle mie compagne e ne soffrivo. Coi maschi ho iniziato a uscire tardissimo. E anche lì , spesso mi sentivo dire : Non sei bella , però sei simpatica. Qualche fidanzatino da piccola l’ho avuto. Doveva essere qualcuno con gusti molto particolari”

E oggi invece?

“E’ una tragedia. Il mio corpo sta cascando , si sta rimollccendo . La forza di gravità trionfa. Prometto sempre a me stessa che farò dei trattamenti , ma pio non vado mai. Ho scoperto che esistono i massaggi rassodanti per il viso. Anzi , mi dica, lei li ha mai provati? Sgonfucchiano davvero? “


FONTE :A

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Angela sei proprio simpatica e vera.Sei anche veramente brava a recitare.Sono una tua fan ,complimenti. Roberta

gabriella ha detto...

Adoro veramente Angela Finocchiaro. Con lei è assicurata la serenità nell'ascolto, è vera, non sembra che reciti.
Si ha la netta sensazione che viva veramente l'episodio.
E' una Grande !!!!

Unknown ha detto...

Simpatica, genuina e ottima attrice...
Marina Imola

Anonimo ha detto...

Angela Finocchiaro è in assoluto l'attrice più brava che abbiamo al momento. Complimenti.
Francesca C.