lunedì 3 novembre 2008

INTERVISTA A BILLY BOB THORNTON :“Non potrebbe fregarmene di meno” di essere famoso


Ho deciso di essere sincero

Sincero in che senso?

“ Mi sono stancato di fingere . Se mi vuole ascoltare questa è la sua giornata fortunata”

Fantastico da dove cominciamo?

“Dall’industria del cinema. E’ una schifezza , sa? la odio. Non guardo film. Non vorrei fa parte di questo circuito clownesco. faccio l’attore solo perché si guadagna bene e facilmente”

Non era quello che voleva fare da bambino?

“No, volevo giocare a baseball per il St.Louis . In realtà sono un musicista . Scrivo, registro , giro in tour con il mio gruppo”.

Le piace essere famoso?

“Non potrebbe fregarmene di meno”

L’ha detto lei : a Hollywood si guadagna bene

“Certo . Mi piacciono i soldi . Mi permettono di iscrivere i miei figli in buone scuole e di finanziare la mia passione . Se potessi permettermi queste cose senza fare l’attore, cambierei mestiere”

E non ci riesce ? troppi compromessi?

“Niente paga così bene. Mi passi questa: sono un musicista che per caso è diventato attore”

Come per caso?

“Basta con le cazzate. Esistono bravi attori e attori incapaci. E non c’è nessuna scuola che insegna gli ultimi a diventare come i primi”

Quindi il cinema lo buttiamo…

“No, non tutto. Voi all’estero fate ancora cinema mentre l’America genera prodotti, tipo dentifricio. Lasciano che siano gli incassi a dirci che film produrre . Allora dov’è l’arte?”

Scusa  se insisto, ma perché fa l’attore?

“C’è stato un momento in cui mi sono disamorato. Della mia carriera salvo: The Astronaut Farmer, Alamo, Qualcuno sta per morire, Monster’s ball, Babbo bastardo, Munira, Lama tagliente, L’uomo che non c’era, Soldi sporchi, non sono fiero di Armageddon . Però mi hanno pagato davvero bene”

Insomma , l’amore con il cinema è finito?

“Nei film che ho elencato c’era passione . Il problema è che non abbiamo più rivoluzionari in questo paese , in nessun campo. Siamo vigliacchi , per proteggere i nostri interessi”

Mi scusi , ma come mai tutto questo risentimento ? Solo per il mondo del cinema , poi?

“No. prendiamo la politica . Eleggiamo i presidenti perché sono telegenici”

Obama?

“Non è il mio tipo”

Palin?

“She’s hot. E’ molto attraente : McCain o chi per lui l’ha scelta, ha preso un’ottima decisione. Ci saranno un sacco di uomini che la voteranno perché in realtà vogliono portarsela a letto”

Anche lei?

“No..Io voto per Larry Storch ( attore comico degli Anni Cinquanta) . Tutti in questo paese possono arrivare alla Casa Bianca”

Perché secondo lei?

“Perché siamo governati dai computer. Chi crede che sia il presidente degli Stati Uniti a decidere , prende un abbaglio”

Sembra la trama del suo film Eagle Eye , che arriverà il 10 ottobre?

“Il pericolo-tecnologia è più reale di quello che pensiamo. Questo mi spaventa. Ma preferirei parlare di altre cose. Basta cinema.”

Per me va bene così. Tipo cosa?

“Mi piacciono le donne . Tutte . Tantissimo”

Non ne dubitavamo.

“Non posso farci nulla. Talvolta non mi piace quello che fanno , perché cercano di fregarti. Ogni cosa delle donne è bellissima . Quando le guardo vedo il Monte Rushmore e il Grand canyon assieme. Ho amato donne che altri consideravano brutte ma che per me erano incredibilmente sexy perché avevano quella chimica che non puoi descrivere. Ma non ho un tipo ideale, il fatto che io sia stato con Angelina o con altre belle donne non crea una classifica”

Che cosa pensa di Michelle Monaghan con la quale ha recitato in Eagle Eye?

“E’ bellissima ..E’ incinta lo sa? Ma non è mio…”

Vuole risposarsi per la sesta volta?

“No. Però le dico che c’è una donna perfetta là fuori”

Lei è un sex-symbol . Quanto tempo passa davanti allo specchio ?

“Ho 53 anni. Cerco proprio di non guardarmi allo specchio”

Alla fine ci deve essere pur essere per lei una cosa giusta?

“Si. Chiudermi nello scantinato”

Scusi?

“Chiudermi nello scantinato dove c’è il mio studio di regia. Sa che le dico? Preferirei morire ucciso da un fan impazzito mentre sono sul palco che assassinato da un maniaco mentre mi trovo sul tappeto rosso”

Nessun commento: