martedì 14 aprile 2009

INTERVISTA A LOLA PONCE


Come si trova nel goliardico cast di Mai dire Grande fratello show ? Riesce a rimanere seria?

“Direi molto bene. Lavorare con la Gialappa’s  band, il mago Forest, e tutti gli altri della banda è uno spasso.Da quando sono impegnata con loro ho messo di frequentare i corsi in palestra : tengo in allenamento gli addominali a suon di risate! Dal punto di vista lavorativo questa è un’esperienza importante per me, in quanto mi permette di approfondire il rapporto con il pubblico . L’aspetto che in genere chi vive per lo spettacolo preferisce . Comunicare con la gente mi aiuta a tenere in allenamento intelligenza, ironia, e a essere di buonumore , la cosa più importante nella vita. Mi sentirete intonare anche le canzoni del mio nuovo album..”

Ce ne parla?

“Si tratta di un progetto che mi vede impegnata non solo come interprete ma anche nelle vesti di cantautrice. Si chiamerà Desnuda , e uscirà il 25 giugno, il giorno del mio ventisettesimo compleanno . In cuor mio , spero che quando canterò in trasmissione non mi prendano troppo in giro”

E cosa mi dice del teatro?

“E’ il mio primo , grande amore,. Tornerò sul palco per interpretare “Pia de Tolomei” , sto studiando ormai da un anno. La protagonista è una donna che ha vissuto nel 1300, attualizzata nei giorni nostri. E’ un’eroina che insegna a prendere coscienza della vita. Poi, proprio in questi giorni sto valutando una proposta per “La bella e la bestia”, un musical in arrivo da Broadway. Infine , a giugno sarò impegnata con le riprese di Cenerentola”

Ha sempre desiderato diventare una cantante?

“A dire la verità , ho attraversato un momento di crisi. Avevo 15 anni . Bazzicavo per le scene da tempo. Eh sì , ero già una vecchia cantante…Ho cominciato a otto anni , seguivo mio fratello, un musicista, ai concerti. Durante l’adolescenza però ho avuto un’impasse , forse per timidezza non mi riconoscevo più in quello che prima mi dava tanto entusiasmo. Così mi sono iscritta all’università , ho frequentato la facoltà di Odontologia per due anni e mezzo. Quando però dovevo cominciare il tirocinio , mi è passata come un film tutta la vita davanti. Mi sono detta: questo lavoro non mi renderà mai felice!”

E a quel punto?

“Ho preso il coraggio a due mani e mi sono presentata da mio padre. Gli ho detto “Porterò a termine l’università , ma non sarò mai felice . Voglio cantare”. Dopo quella confessione è cominciato un po’ tutto , non mi sono mai fermata. Ho inciso i miei dischi , ho cominciato a viaggiare . Ma non mi dispiace muovermi su e giù per il globo , sono cosmopolita. Non mi accontento della musica , mi impegno per diventare un’artista a trecentosessanta gradi”

Com’è il rapporto con la sua famiglia?

“La amo. E’ una parte di me , la base della mia vita. Il mio sostegno nei momenti difficili. Anche per motivi di lavoro sono sempre in contatto con le mie origini. Mi divido tra Roma, Barcellona, e Buenos Aires.”

Mi scusi quante lingue parla?

“Spagnolo, italiano, inglese, portoghese , e sto studiando francese”

L’Argentina offre opportunità ai giovani?

“Sì, le occasioni sono buone. Poi certo, bisogna lottare per imporsi. Ogni mondo è paese. In questo come negli altri impieghi , sono molto importanti gli incontri con le altre persone”

Quest’estate l’abbiamo vista in barca con George Clooney . Mi tolga una curiosità : che tipo è?

“Divino! Generoso , umile anche se è una star internazionale. Intelligente e ironico. George mi ha segnalato “Lola”, una canzone degli anni ‘30 che inserirò come cover nel mio prossimo album. E’ un gioiello! E potrebbe diventare la colonna sonora di un suo film , stiamo valutando una serie di possibilità. E’ un bravo attore  e un incredibile regista , spero di ricevere un’offerta per un film da lui diretto. La parte giusta arriverà”

Il suo Manuel non era geloso?

“Non mi sono mai comportata in modo tale da far ingelosire il mio partner. Lo considero scorretto. Sono una ragazza vera”

Un giorno diventerà mamma ?

“Mi sentirò completa quando avrò famiglia , un marito , dei figli. Gli affetti sono sempre importanti per la mia realizzazione personale. Vivo il presente, momento dopo momento. Voglio migliorarmi come persona e come artista”

Nessun commento: