martedì 8 settembre 2009

INTERVISTA AD EVA HERZIGOVA “ Ultimamente Mi sono trovata a guardare il mondo con gli occhi di un neonato : con stupore, entusiasmo”

Eva Herzigova è stata scelta da Stefano Gabbana e Domenico Dolce per la Collezione profumi D&G , insieme ad altre 5 persone

eva-herzigova-

“Non amo farmi predire il futuro. Non mi piace che un estraneo possa condizionarmi la vita, magari dicendomi che domani incontrerò qualcuno che..”

Eva, Naomi, Claudia. Dolce&Gabbana sono andati sul sicuro.

“E’ stato bellissimo ritrovarsi tutte insieme sul set, come ai vecchi tempi : un tuffo nel passato. Anche se con Claudia , in effetti, mi vedo spesso. Siamo come due sorelle , anche lei è una mamma straniera che vive in un altro paese. Ci capiamo al volo, abbiamo gli stessi ritmi, le stesse abitudini. Purtroppo frequento poco Naomi , viviamo in un mondo troppo diverso. Ma le voglio bene”

Come mai le donne continuano a preferire voi come modello di bellezza e non la new entry?

“Le modelle di oggi si assomigliano tutte. Non le distingui. Noi avevamo un’identità ben precisa , incarnavamo diverse tipologie di donne : Claudia, super femminile con gli occhioni azzurri, Christy Turlington , l’eleganza fatta donna, Naomi, la quintessenza della carnalità, Elle McPherson, la perfezione

Ha nostalgia di quei tempi?

“Zero. Era un’altra epoca. Un altro pianeta. Non avrebbe più senso vivere così. A vent’anni andava bene , oggi sarebbe ridicolo”

Però siete tornate a lavorare insieme. Destino? Ci crede?

“Sì e no. O meglio, vorrei non crederci. Perché spero che ognuno di noi abbia sempre la possibilità di poterselo creare , il destino. Se ci credi senza riserve rischi di rimanere seduto in poltrona ad aspettare. Secondo me, invece, il futuro lo puoi pilotare. Vero è che ci sono eventi che non ti danno la possibilità di scegliere , eventi per i quali sei predestinata”

dg

Un episodio che le è sembrato un segno del destino?

“Non lo racconto mai perché è una cosa bellissima legata a un momento tragico. Il giorno prima dell’11 settembre mi trovavo in Italia e dovevo rientrare a New York. Ovviamente quello che poi è successo mi ha impedito di partire. La sera stessa sono stata invitata a cena a casa di amici. L’ ho incontrato il mio Greg ( Gregorio , suo marito ndb). Da allora non ci siamo più lasciati. Pensi come è cambiata la mia vita : non sarei qui , in un paesino della Liguria”

Beh, un gran bel destino?

“Sì, un amore a prima vista , grandissimo , che cresce ogni giorno di più. Ero abituata alle relazioni amorose classiche : partono benissimo e poi man man peggiorano. Con Greg ogni giorno è più bello di quello precedente”

Scelta azzeccata , dunque, quella di abbinare il suo volto alla fragranza dedicata alla ruota della fortuna. A lei è girata bene , mi sembra.

“Altroché. Non sono stata fortunata. Molto di più, direi che è un sogno. E di questo sono consapevole. Me ne sono resa conto in fondo solo recentemente. Mi sono trovata a guardare il mondo con gli occhi di un neonato : con stupore, entusiasmo. Ho tutto ciò che si può desiderare : un marito, un figlio, una bella casa. In questi momenti di crisi , momenti difficili per tanta gente, lo apprezzi ancora di più”

HERZIGOVA DG

Anche i profumi segnano i momenti della vita. Quali le piacciono?

“Preferisco le essenze orientali, mi piacciono meno quelle fiorite e troppo dolci. Direi che ho gusti un po’ maschili . E sono anche poco fedele. Ci provo, sperimento, ma poi torno sempre a casa”

Non è destino , ma reincarnazione . Se potesse rinascere uomo , chi vorrebbe essere?

“Oscar Wilde. O un cantante poeta, come Lucio Battisti. Oppure uno scrittore errante: Ernest Hemingway”

Nessun commento: