mercoledì 21 ottobre 2009

INTERVISTA A MAURIZIO GASPARRI , “Le Nazioni Unite dovrebbero occuparsi dei Paesi in cui le donne sono lapidate , i cristiani uccisi e i cittadini condannati a morte con disarmante facilità”

La bocciatura del Lodo Alfano e le tensioni con il Quirinale , troppi problemi con l’opposizione. La riforma della giustizia , il Lodo Mondadori, il “no” alla legge sull’omofobia e le critiche dell’Onu al governo sono altri passaggi importanti. Maurizio Gasparri ostenta sicurezza.

Maurizio_Gasparri

Non si poteva evitare l’affossamento della legge anti-omofoba?

“Il compromesso per salvarla era stato ipotizzato e prevedeva il ritorno della legge in commissione per correggerne le imperfezioni. Il centrosinistra però ha cambiato parere ed è inevitabilmente scattata la valutazione del testo con la pregiudiziale di costituzionalità avanzata dall’Udc”

La legge però aveva avuto il via libera della commissione prima di approdare in aula?

“Si trattava di una legge squilibrata , le discriminazioni non si limitano all’orientamento sessuale ma riguardano un insieme di casi ben più ampio. E’ bene chiarirsi su questo punto : il testo necessitava di una modifica sostanziale”

Però dieci deputati del Pdl si sono astenuti e nove finiani hanno votato contro la pregiudiziale dell’Udc

“Alla Camera i deputati del Pdl sono 270 e se anche 9 di loro esprimono un’opinione diversa non mi sembra certo un problema, anche se io la penso come la maggioranza che ha votato l’incostituzionalità della legge Concia. Anche A Palazzo Madama 3 senatori su 145 votarono contro la legge sul testamento biologico e nessuno ne fece un dramma”

Sull’argomento Onu non ha perso l’occasione per bacchettare un’altra volta l’Italia

“Bisogna sempre valutare il peso politico di questi personaggi che ci criticano. Le Nazioni Unite dovrebbero occuparsi dei Paesi in cui le donne sono lapidate , i cristiani uccisi e i cittadini condannati a morte con disarmante facilità. All’Onu il lavoro non manca, se ha davvero intenzione di occuparsi delle questioni serie e soprattutto se ne è all’altezza”

on-maurizio-gasparri

Passiamo alla riforma della Giustizia. Fini ha ribadito che i magistrati devono restare indipendenti

“Nessuno di noi ha mai detto che intende subordinare la magistratura al potere politico, vogliamo solo affrontare con legge costituzionale la questione della separazione delle carriere. E già a marzo abbiamo depositato un disegno di legge al Senato per rendere più efficiente la giustizia penale”

Si parla di decreti legislativi in arrivo per modificare i tempi di prescrizione dei processi..

“Ribadisco che puntiamo sul disegno di legge che a breve discuteremo in Senato. Poi sarà il Parlamento a decidere

Intanto il Csm ha promosso il giudice della sentenza Mondadori

“E’ un tipico caso di umorismo involontario. Sia chiaro , sono convinto che la pratica sia stata predisposta prima della sentenza. Ma le promozioni sono retroattive e quindi il Csm , per non alimentare sospetti , avrebbe potuto far passare qualche giorno”

E della sentenza cosa pensa?

“Le motivazioni sono risibili, le sembra normale che un giudice decida una sanzione da 750 milioni di euro senza nemmeno una perizia? Come ha detto il premier deve essere un genio, un personaggio sul quale ne scopriremo delle belle”

gasparri

Negli ultimi giorni Napolitano ha rimarcato più volte il suo essere super partes

“Sul Lodo Alfano Napolitano è stato una delle prime vittime della Corte Costituzionale , che nel 2004 aveva giudicato la materia in maniera diversa. In questi mesi il Capo dello Stato si era sempre espresso sulla linea di questa giurisprudenza che poi la Consulta ha clamorosamente sconfessato”

Il Consiglio dei Ministri ha dato l’ok alla banca del Mezzogiorno. Qual è l’obiettivo?

“Si punta ad utilizzare il risparmio raccolto creando condizioni di vantaggio fiscale per i risparmiatori, i cui fondi vengono prestati a imprese del Sud. E’ un modo intelligente per far sì che i fondi restino nel Mezzogiorno e siano utilizzati nelle direzione giusta”

La corsa alla segreteria del Pd è alle battute finali. Cosa auspica?

“A dire il vero non mi aspetto nulla. Mi limito a prendere atto del fatto che con ogni probabilità vincerà Bersani e che il Pd sarà ancora più orientato a sinistra”

Nessun commento: