mercoledì 18 novembre 2009

INTERVISTA A MARIAH CAREY “Ho sempre creduto in Dio , e credo nel non mollare mai . Ma non direi che sono religiosa”

Ha appena conquistato dei premi importantissimi come attrice, con il film Precious , la storia di una ragazzina obesa e semi analfabeta che riesca a riscattare se stessa grazie a un’assistente sociale , cioè lei. Come è finita in questo film?

“La pellicola è basata sul romanzo Push , di Sapphire . L’ho letto molto tempo fa , è non pensavo che potesse trarne un film – troppo intenso , profondo. Poi un incredibile regista , che è anche un amico, Lee Daniels, ha acquistato i diritti. Ed è riuscito nell’impresa , creando un film drammatico, ma da cui si esce con speranza”

mariah-carey

Per il suo ruolo , ha dovuto evitare ogni tipo di trucco. Com’è stata trovarsi brutta?

“Non è stato facile. Anche perché non ero solo senza make-up : avevo un sacco di roba per rendermi più brutta : baffi, borsa sotto occhi… Ma il punto non era essere bella : il mio personaggio è un assistente sociale , una persona vera , che ogni giorno ha a che fare con problemi drammatici. Io ho dovuto trasformarmi in questa persona , e lasciare me dietro le spalle”

Un’altra esperienza drammatica , ha detto, è stata la partecipazione al funerale di Michael Jackson. Dove , secondo alcuni, non è riuscita a cantare come sa

“E’ stata una performance durissima. Non avevo mai cantato a un funerale. Sono arrivata lì e mi hanno detto: “Mariah , tu vai per prima”. In più avevo di fronte il corpo di Michael – e non avevo idea che sarebbe stato lì , di fronte al microfono. Insomma : se devi cantare , e stai per piangere , ti si forma un nodo alla gola. No, non ero al 100% dal punto di vista della voce. Ma lo ero da quello delle emozioni”

569882b231

A proposito di emozioni , nel disco canta praticamente solo d’amore

“Mi sono sposata da poco , sono in un momento felice. E volevo fare un disco sexy, più rhythm ‘n’ blues che pop – perché io sono proprio così ora”

Si dice che perché che Obsessed – il primo singolo – sia uno sberleffo a Eminem. E’ così?

“A ispirarmi quella canzone sono state molte cose. L’ho pensata come un inno per tutte le donne che sono prese di mira da qualcuno. Che ti insulta , e tu ti chieda perché , e la risposta è Perché a quel tizio piaci, ma lui non potrà averti. E’ la vita di tutti i giorni . Capita..”

Ok , ma a lei è capitato?

“Sì…ma davvero non voglio parlare di questo , ci sarebbe troppo da dire..”

mariah-carey-that-chick

Il titolo del disco – Memories an imperfect angel – e in qualche modo il film , affrontano il tema dell’imperfezione. Come mai?

“E’ vero. Avevo anche una canzone intitolata Imperfect , ma non ho mai avuto la sensazione di averla davvero finita – e così non è entrata nel disco , per il quale c’erano troppe canzoni. Ma mi sto interrogando sull’obbligo costante , per le donne, di essere perfette: così ho lasciato quel concetto nel titolo del disco”

Nel prossimo video , a quanto pare si vede da vari blog, appare però tranquillissima verso di sé e il suo corpo in bikini..

“Oddio , possibile che voi abbiate visto le foto o io no? Magari non sono neppure io ..Per curiosità , come sono?”

Niente male

“Oh.Oh. Allora ok”

Mariah Carey-JTM-047020

Sempre sul web si parla anche di un musical sulla sua vita in arrivo

“No, non c’è in produzione nessun musical su di me. E se ci fosse , qualcuno si beccherebbe una querela , perché io non ho dato alcun via libera . In più se qualcuno lo dovesse mai farei, sarei io a interpretare me stessa . Nessuno a parte me ha davvero idea della mia di vita!”

Nel libretto del disco ci sono molti riferimenti alla Bibbia: lei lo cita , dice che ce l’ha sempre con sé, suo marito dice che prega sempre prima di mangiare..

“Dice così?”

C’è scritto così

“Ok.Ok”

Questo significa che lei è religiosa?

“La spiritualità è molto importante per me. Ho molta fede , ne ho sempre avuta. Mia mamma mi ha sempre detto “Non chiederti se, ma quando ce la farai”. Ho sempre creduto in Dio , e credo nel non mollare mai . Ma non direi che sono religiosa . Anche se grazie al mio pastore , della chiesa True Worship, andavo in chiesa più regolarmente , riusciva a renderla più divertente. Ma è morto poco tempo fa”

Mariah Carey-SGY-013115

Lei ha cantato durante la cerimonia d’insediamento di Obama. Come lo giudica , a 10 mesi dall’arrivo alla Casa Bianca?

“Era così difficile per tutti noi anche solo pensare che la sua elezione potesse avvenire davvero , che le mie aspettative sono state già raggiunte quando lui è diventato presidente. Sono convinta che stia cercando di fare del suo meglio. Anche se devo confessare che ora non sto seguendo molto quello che fa. Durante la campagna elettorale lo facevo , ogni giorno . Ma oggi sono più presa da questo disco, non ho tempo per null’altro!”

Nemmeno per un duetto , come quello con la Houston?Ne farebbe uno con un artista italiano?

“Già fatto. Uno dei momenti più esaltanti della mia carriera è stato il duetto con Pavarotti. Ero tesissima. Ma ora sono orgogliosa di poter dire di aver cantato con lui..”

Nessun commento: