martedì 29 dicembre 2009

INTERVISTA A SIMONE DELLA VALLE , IL DOG TRAINER DELLA TV

Simone Della Valle, conduce “Missione cuccioli “ ed è un dog trainer, in onda su satellite Sky, insegnando ai ragazzi l’abc dell’educazione canina

dog_01_672-458_resize

Innanzitutto : cosa fa un dog trainer?

“Il mio primo obiettivo è fornire gli strumenti per comprendere e comunicare col proprio cane, in modo da potere costruire una relazione consapevole e felice , grazie alla quale potremo educarlo senza alcun tipo di costruzione”

Dalla laurea in filosofia all’addestramento ai cani. Un percorso insolito. Cosa ti ha spinto a cambiare così radicalmente rotta?

“Molti filosofi hanno scritto di cani, e poi gli esami di psicologia tornano sempre utili! In realtà mentre frequentavo l’università ho adottano un cane dal canile per cui ho avuto bisogno di una dog trainer , Cinzia Stefanini, che oltre ad aiutarmi mi ha trasmesso la passione per questa professione. Al punto che alla fine del lavoro assieme mi ha proposto di seguirla..Ed eccomi qui”

Sei giovanissimo ma già molto quotato, tanto che ti appresti a condurre un nuovo programma televisivo , “Missione cuccioli”. Qual è il segreto del tuo successo?

“Amare davvero i cani e non sentirsi mai arrivati! Lavoro con i cani sei giorni alla settimana da anni, ma non perso occasione di partecipare a stage e workshop. Non capisco i miei colleghi che usano metodi ormai obsoleti e violenti senza considerare i progressi fatti!”

Cosa insegnerai ai ragazzi protagonisti di “Missione cuccioli”?

“Innanzitutto li accompagnerò al canile della loro città perché scelgano personalmente il loro nuovo amico a quattro zampe. Poi insegnerò a loro a prendersene cura e ad accudirlo , seguendo passo passo io primi giorni in casa del cane , dando loro suggerimenti e preziosi consigli”

Una bella impresa?

“E’ vero, ma sono fiducioso! Ho condotto numerosi lezioni con bambini delle scuole materne e medie, durante le quali davo loro informazioni importanti sui cani e spiegavo come comunicare in maniera corretta con Fido. Sono sempre state esperienze divertenti ed entusiasmanti. I bambini sono gli adulti di domani ed è importante educarli nel modo giusto”

Tre regole per non sbagliare con Fido

“1.Premiare i comportamenti giusti e meglio che punire quelli sbagliati . 2. Non usare il collare a strozzo ; non aiuta nell’educazione e rischia di fare male a Fido. 3. Tutti i cani , grandi o piccoli che siano , devono fare almeno almeno tre belle passeggiate al giorno , durante le quali un momento di gioco è d’obbligo”

Gli errori più comuni che si fanno quando si ha un cane?

“L’antropomorfizzazione e la convinzione di poter far tutto da soli! I cani , sembra ovvio ma vale la pena ripeterlo , non sono persone: hanno esigenze precise e un loro modo di comunicare e pensare. Per questo è giusto farsi aiutare da un professionista e non credere a molti luoghi comuni”

Pensi che nel nostro Paese si faccia abbastanza per il benessere degli animali?

“Personalmente vieterei la vendita di animali nei negozi e nelle fiere. Per quanto riguarda i cani , con la cancellazione della blacklist e la proposta del Patentino,abbiamo fatto passi avanti . Spero che il prossimo anno sia il riconoscimento del dog trainer come figura professionale: meglio se proveniente da un percorso di formazione come quello proposto dallo Csen-cinofilia.

Cosa secondo te manca oggi nel rapporto con gli animali , e con i cani in particolare?

“Credo che l’uomo moderno sia stia allontanando troppo dalla natura! Siamo in debito con gli animali e in particolare con i cani : da anni ci regalano affetto e ci aiutano in attività fondamentali come la protezione civile . Noi in cambio gli neghiamo l’accesso a spiagge , alberghi e riempiamo canili”

Simone_Dalla_Valle

So che hai quattro cani: Kaya , Mya , Sentinella e Shaka. Nessun preferito?

“Non me ne vogliano gli altri… ma Sentinella ha un posto di riguardo nel mio cuore”

Natale, tempo di regali. Cosa consigli a chi decide di mettere un cucciolo sotto l’albero , per evitare poi l’abbandono?

“Un bambino che cresce con la presenza di un cane compie un’esperienza formativa incredibile. Tuttavia ritengo che il cane non sia un giocattolo da mettere sotto l’albero ma un amico da scegliere nel modo o nel momento giusto!”

Cosa pensi dell’adozione di un cane a distanza?

“Che è certamente un buon inizio per capire se davvero siamo adatti per la vita con un cane. Oggi molti canili offrono l’opportunità di scegliere un amico a quattro zampe da portare a passeggio ( e magari a casa nel we) , a cui garantire la pappa con una modesta cifra mensile”

Se non avessi fatto il dog trainer a cosa ti saresti dedicato?

“In passato ho suonato e organizzato concerti per anni : non ti nascondo che mi sarebbe piaciuto continuare a lavorare nel mondo della musica! Chiuso in un ufficio non ce la farei proprio”

Sei amico anche dei gatti?

“Li ho avuti in passato e, a dirti la verità, un po’ mi mancano”

Se avessi quattro zampe , che razza di cane saresti?

“Senza dubbi un po’ pit-bull , per sfatare un sacco di leggende e dimostrare a tutti che , se dati in buone mani , sono animali adorabili”

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Grande Simone!!!Bellissima intervista!

Anonimo ha detto...

Tu sei un Eroe, un eroe a 2 zampe!!!!Siamo innamorate pazze di te!!!!

Anonimo ha detto...

Notevole!!!!

francesco ha detto...

Grandissim Simone!!!sono contento che ci sinao persone come te che si battono x i cani..anche io inizierò un corso x educatore cinofilo, spero nella mia cinofila di incontrati e conoscerti..
Francesco

Barbara ha detto...

Io seguo sempre Simone insieme a mio figlio su Missione Cuccioli...prima mi emozionavo a veder quei bambini felici insieme al loro nuovo amico..adesso abbiamo adottato un cane....ho chiesto dei consigli a Simone, ce li ha dati, è una persona adorabile. Sono contenta di aver preso Orazio (il ns. cane) sono contenta di aver seguito Simone e non vedo l'ora che esca il suo libro per correre a comprarlo..Barbara.