giovedì 21 gennaio 2010

INTERVISTA A CHRIS VANCE DELLA SERIE TV MENTAL , “Con un’attrice non uscirei mai”

Chris Vance , è il nuovo sex symbol del cinema. Ha 37 anni ed è protagonista della nuova serie tv Mental e prima di questo con Prison Break.

chris vance

Ora che vive a Hollywood si monterà la testa?

“Non credo proprio. Sono un ragazzo semplice , cresciuto in una famiglia della working class. Mia madre faceva la segretaria , papà era nelle costruzioni . In casa non giravano tanti soldi. Questo mi ha aiutato a rimanere con i piedi per terra. Anche se oggi ho delle entrate fisse , mi è capitato anche di recente di passare un anno senza ricevere un’offerta di lavoro. Qualche momento di sfiducia c’è stato , ma non mi sono mai perso di coraggio. Per mantenermi ho fatto di tutto : il muratore , il cameriere, l’operaio , l’imbianchino…”

La crisi economica?

“I soldi sono sempre di meno, film se ne fanno pochi. Per fortuna c’è la tv. E un trucco : evitare gli studios di Hollywood . Se avessimo girato negli Stati Uniti invece che in Colombia , i costi sarebbero stati improponibili”

Sting , suo connazionale , cantava I’m Englishman in New York . Com’è invece Los Angeles per un londinese?

“Invivibile. Devi prendere l’auto per andare ovunque, fare chilometri per un supermercato. Magari vivessi a New York … Adoro girare a piedi, assaporare gli odori e i sapori di un quartiere . Purtroppo solo star come Bruce Willis possono permettersi di vivere lontano da Hollywood . Io sono un peone , tocca stare lì. Ciò che più detesto di Los Angeles sono i party con i produttori. Secondo gli agenti fa parte del lavoro. Pretendono che tu metta da parte amici e affetti per promuovere te stesso ventiquattr’ore al giorno. Io non lo farò mai”

chris-vance-prison-break

Viene in mente il nostro Raul Bova , che dopo un’esperienza americana ha definito quello holywoodiano un sistema robotizzato e senz’anima , scegliendo di tornare in Italia

“Ha ragione e ha fatto bene. Molte parti vengono assegnate tra un Martini e l’altro, è come vivere in un provino continuo. Io detesto i club e andare per locali , la mondanità non fa per me. Sarà noioso , ma preferisco stare a casa e guardare la tv , andare al cinema o in spiaggia a farmi una nuotata. Il lavoro mi ha dato tanto. Ma la mia vita privata è un’altra cosa, e la tengo separata. Con un’attrice non uscirei mai”

Il Dr Gallagher ha metodi piuttosto singolari . Per alleviare il disagio di un paziente non esita a spogliarsi completamente come lui davanti a tutto l’ospedale . Qual è la cosa più strana che lei ha fatto nella vita?

“Buttarmi in acqua nudo alle sei del mattino in pieno inverno sulla costa di Brighton. Ero un bambino incosciente. Con i miei compagni di scuola abbiamo bevuto champagne , poi ci siamo tuffati . Siamo andati tutti in ipotermia”

Lei ha mai avuto un disagio mentale?

“Per fortuna no. Ma se accadesse proverei di tutto , dai farmaci all’agopuntura. L’unica cosa che non farei è vedere uno psicoterapeuta. Se ho bisogno di sfogarmi , molto meglio la mamma. Con lei ho un bellissimo rapporto. Vengo a trovarla una volta all’anno , mi manca tanto”

Cosa rimpiange di quando non era famoso?

“Gli amici veri. Quelli che ho lasciato a Londra e in Australia”

chris-vance-in-una-scena-della-serie-mental-116279

Ha votato alle elezioni europee?

“No. La politica non ha più contenuti , è un imbroglio. Ho sentito che per fare audience in tv in Italia mettete le show girl perfino nei talk show in cui si discute della situazione del Paese. Non me ne capacito. I giornali li leggo una volta a settimana , ma solo le pagine di scienza e di cultura. La mia rivista preferita è il National Geographic”

I telespettatori adorano i modi bruschi del Dr House . Lei come le conquista?

“Se è vero che le donne vanno pazze per gli uomini che le trattano male , mi sa che non ho speranze . Jack è solare e simpatico. Il ragazzo della porta accanto. Il tipo d’uomo che una donna porterebbe a casa a incontrare i genitori . Proprio come me”

Nessun commento: