lunedì 16 agosto 2010

INTERVISTA AD EVA HERZIGOVA "Se il capello non va mi sento proprio nudA"



Eva Herzigova la top model famosa ai tempi d’oro degli anni 90 con Naomi Campbell e Claudia Schiffer.

Lei diceva che l’importante è sentirsi bene con i capelli

“Per me lo è. Quando sono in pubblico , se il capello non va mi sento proprio nuda”

Suo marito vive a Torino , lei a Londra (l’azienda famigliare di Gregorio Marsiaj è leader nei sistemi di sicurezza per auto)

“Lui si occupa di investimenti immobiliari , viaggia in tutto il mondo e ogni we è a Londra. E poi Gregorio si sta costruendo la carriera , io a 37 anni la mia l’ho già fatta. Potrei cominciarne un’altra”

Perché non vi sposate?

“L’ho già fatto una volta (con il batterista dei Bon Jovi ndb) e doveva essere per tutta la vita. Ho sbagliato , forse ora ho paura che facendolo cambierà qualcosa”

H

o letto che il suo divorzio di Tico Torres è stato tormentato

“No, tranquillissimo , semplicissimo. Volevo solo riprendermi la mia vita com’era prima di conoscerlo , senza alcun vantaggio , senza pretendere niente. Non l’avevo sposato per soldi , semplicemente per amore. Sono una romantica”

Ha conosciuto Gregorio quando lui era studente

“Ed è stato bellissimo. Mi sono goduta un tempo che non avevo mai conosciuto. Quelle cose che succedono quando ci si incontra all’università e si cresce insieme. Io sono partita a 16 anni dalla Repubblica Ceca , il mio primo boyfriend, la prima esperienza d’amore , è stata a Parigi. Non si possono fare paragoni”

A 16 anni ha fatto sciocchezze?

“A 16 sono gli ormoni a guidarti, ma io avevo un’impostazione di valori e di disciplina che ha vinto”

Cosa pensa di tutte queste giovanissime ragazze dell’est che circolano con uomini di una certa età?

Eva Herzigova at event of Dogville

“E anche tante italiane e brasiliane. Una volta un anziano con una ragazzina stava più nascosto, ora invece sembra una cosa normale. Il mondo intero è diventato solo immagine , tutto deve essere bellissimo, esibito. Non si vuole una moglie di 60 anni , ma una giovane da ostentare , bella e un po’ scema , perché lei è scema a stare con uno così in età”

Lei fa parte di questo mondo fatto solo d’immagine. Come lo vede nell’attuale momento di crisi? C’è una grande disparità , chi vive fra feste e champagne e gli altri che tirano a campare. Un’isola felice , forse un po’ effimera?

“Ma questo è il mio lavoro. Io non sono così. La mia vita è completamente all’opposto. Non ho yacht , aereo privato, diamanti. Quando finisce il mio lavoro mi rivesto e divento mes stessa. Per me la ricchezza è un’altra cosa”

Quando è andata alla festa di compleanno di Naomi Campbell era lavoro o amicizia?

“Solo amicizia”

Che cosa ha regalato a Naomi?

“Cose da ragazze , dalle camicette di notte di Sabbia rossa. Negli anni Novanta , agli inizi delle nostre carriere, ci facevamo sempre dei regalini , e sempre lingerie di Sabbia rossa”

Lei , personalmente, è stata colpita dalla crisi?

“Certo. La comunicazione è la prima voce che qualsiasi azienda riduce, o azzera. E alcuni clienti anche se non in difficoltà ne approfittano. I cachet si abbassano , prendere o lasciare. Che fai resti a spasso? Quindi accetti. Ma è in momenti come questo che scopri il valore della tua immagine. Mi vogliono perché sanno che vendo. Se ci sono soldi , ci si sbizzarrisce, si rischia su modelle sconosciute, invece quando si riduce il budget, si va sul sicuro , su chi vende”

Ma a cachet ridotto

“Non è terribile, non me ne vergogno”

Com’era Eva bambina?

“Da noi tutto quello che era creativo era proibito, c’era solo lo sport. Ho fatto di tutto , ginnastica , nuoto, tennis, basket , sci , atletica. Ero molto disciplinata , ambiziosa, sveglia, un po’ peste. Leggevo tanto e dipingevo. Mi sono allenata a imparare ascoltando”

E’ ancora ambiziosa?

“Molto”

A volta l’ambizione è vista in modo negativo. Cos’è per lei?

“Non perdere l’opportunità , io non le perdo mai”

Bisogna saperle riconoscere

“Ovvio. Ma se hai dei desideri e ti impegni le sai cogliere al volo”

Si prefigge sempre un obiettivo?

“No. Mi fa paura questo tipo di ambizione. Punto sempre sulle cose che vanno verso l’alto, ma non calcolo e non pianifico. Faccio quello che mi sento , ascolto il mio istinto”

Ha amato molto nella vita?

“Amo moltissimo adesso , amo mio figlio”

E Gregorio, immagino

“Certo, ma non mi ero resa conto del potere dell’amore finché non è nato George . Quando si è più giovani sono gli ormoni, l’attrazione. Con l’età valuti e capisci se è amore o no. Amore sono certe amicizie che durano nel tempo, la famiglia , l’uomo con cui dividi la vita. Ma l’amore folle lo conosco adesso , con mio figlio”

Invidia Claudia Schiffer che è al terzo?

“Ma lei è più grande di me, io ho tempo. Spero di averne un altro”

Come mamma è appiccicosa?

“Non molto. Mi piace stragli vicino, ascoltarlo, insegnargli. Ha un comportamento molto adulto , è lui che decide se vuole avere una coccola o no. L’ho allattato i primi tre mesi , anche se il dottore mi aveva detto che mi avrebbe cambiato il seno. Che importa. Non si può mettere alla bilancia il cambiamento del corpo e l’importanza di nutrire un figlio. E’ stato un modo di abituarsi l’uno all’altro”

A Londra che vita fa?

“Non ho una colf fissa , ho una tata che va via la sera e il we non lavora. Porto il bambino all’asilo , vado a fare la spesa nei negozi biologici. Ho la fortuna di non avere gli orari di un’impiegata. E quando devo partire per lavoro non sto mai fuori casa più di tre notti”

Lei non ha terminato gli studi?

“No, e mi dispiace. La scuola dà struttura al pensiero. Impari a organizzarlo”

Ha paura della confusione?

“Appunto. In questi anni ho avuto molti input, ora vorrei saper dividere, pulire, chiarire le cose. Il lavoro è stata un’università , ma oggi vorrei sfruttarla per realizzarmi. Sento che dovrei trovare un nuovo mestiere”

Cosa vede nel futuro?

A un certo punto disegnava costumi , aveva una sua linea

“Ho smesso quando è nato George. Facevo tutto da sola: disegno, ricerca dei tessuti, produzione. E il recupero crediti.. La gente non paga. Come modella sono sempre lì a eseguire gli ordini di altri, invece facendo una cosa per me sarei stata io il capitano. Ora ho trovato un gruppo in Francia, la Etam, e disegno una mia linea 1.2.3.Mi piace : è un team professionale , e mi danno carta bianca”

Sono vestiti cari?

“Dai 100 ai 150 euro. Oggi come fai a seguire il trend che cambia di continuo se guadagni mille euro al mese? Non è detto che devi spendere troppo per una giacca che cada bene”

Ma voi modelle avete i vestiti gratis?

“Tutto quello che ho oggi me lo sono comprato. E mi diverto a mischiare , vado spesso da Zara o H&M. Poi ho la fortuna di poter chiedere di tenere qualche vestito , per esempio l’ho fatto con quelli indossati a Cannes”

E’ testimone di Chopard , le piacciono i gioielli?

“Sì, ma devono venire dal tuo uomo o da qualcuno che ti è vicino, è un regalo molto intimo”

Gelosa?

“No. Cioè , lo sono, ma preferisco non pensarci. E’ un’insicurezza”

Se scoprisse che Gregorio la tradisse?

“Lo ammazzo! Scherzo, ma non lo accetterei. Non mi illudo che gli uomini siano fedeli, ma spero che lui non si lascia sviare. Sì, non faccio passare nulla. Anche a mio figlio: sono molto premurosa , ma severa”

Nessun commento: