lunedì 10 gennaio 2011

INTERVISTA A VALENTINA LODOVINI , ATTRICE A BENVENUTI AL SUD “Io cambio di volta in volta : nel mio periodo sexy , adesso mi sento seducente anche in tuta da ginnastica”

In Benvenuti al Sud , il successo cinematografico della stagione era la sexy postina. Ora in un film con Alessandro Gassman e Luca Argentero è contesa ( La donna della mia vita). Ora arriva in un altro coinvolta in un triangolo amoroso con Riccardo Scamarcio. Lei è Valentina Lodovini.

valentina-lodovini

Quello con Luca e Alessandro è Una commedia degli equivoci , un po’ paradossale

Ma vera! Ho amiche che hanno vissuto situazioni simili : la commedia affronta le relazioni reali , quelle in cui si ha paura di lasciarsi andare”

Secondo me , c’è un motivo per cui il suo personaggio dovrebbe scegliere Gassman: è un leggerone , ma ripara la lavatrice

“In certi momenti gli uomini sembrano disposti a tutto , ma poi? Io preferisco farmi tutti i lavori da sola , sono in grado di dare istruzioni di montaggio all’Ikea , mi dipingo casa per conto mio . Mi annoierei a delegare a un uomo tutte queste cose”

D’altra parte , lei la parte dell’uomo l’ha fatta anche a teatro , dove ha interpretato Don Giovanni. Che cosa ha imparato sul maschile?

“A guardare il corpo femminile da un diverso punto di vista. E ad amarlo , in tutte le sue accezioni. Amo anche quello maschile , ma l’uomo è meno sfaccettato , la donna ti sorprende di più”

E imparando ad amare le donne , ama meglio anche se stessa?

“Sì, anche se è una lotta continua”

Eppure Benvenuti al Sud , dove lei è una postina alquanto sexy , dovrebbe averla riconciliata con la su immagine

“Li è esplosa la playmate di casa nostra. Mi sono divertita a giocare con il corpo e lo sguardo. Avevo voglia di sentirmi femmina, questo è il mio periodo femminile. Io cambio di volta in volta : nel mio periodo sexy , adesso mi sento seducente anche in questa tuta da ginnastica”

Che cos’è il femminile , per lei?

“Forza, sicurezza, lucidità”

Sostantivi in genere associati all’uomo. Il maschile, allora, che cos’è?

“Protezione, stabilità , fanciullezza. Libertà, vantaggi , bugie , pericolo”

Siamo su una china pericolosa. Le è andata male con gli uomini?

“Di queste cose non parlo mai. Posso dirle però che ho avuto uomini di tutti i tipi , più giovani e più vecchi di me. Belli, oppure allucinanti. Anzi, a pensarci, soprattutto cessi. Le mie amiche dicono che finalmente , con i film che sto facendo , vengo ripagata per tutti i cessi con cui sono stata. Oddio, adesso non pensi che abbia avuto chissà quanti uomini..”

Ma non si dice che una persona sceglie sempre lo stesso modello di partner?

“Io no, scelgo quello di cui in quel momento ho bisogno. Ho avuto il mio periodo del voglio star male : avevo bisogno di un uomo sbagliato , così imparavo ad affrontare le difficoltà. Poi, magari , c’è il periodo principe azzurro , mano nella mano , amore-amore-amore”

Lo dice lei , che detesta i film con la parola amore nel titolo?

“Anche a me capita il momento della coccola estrema, e magari subito dopo viene quello anaffettivo”

Difficile per un uomo starle vicino?

“Sto imparando a controllarmi , a trovarmi una stabilità emotiva, rimanendo sempre me stessa”

valentina-lodovini

Invece , il personaggio Sara nella Donna della mia vita cerca sempre di plasmarsi su ciò che ci si aspetta da lei

“E’ una bugiarda, soprattutto con se stessa. C’è un momento nel film che spiega il senso dell’identità : il chirurgo plastico spiega a Lella Costa che spesso dopo l’intervento una donna si guarda , e non si riconosce più. Bisognerebbe imparare a sentirci noi stesse , a riconoscerci”

Però le bugie che le donne del film raccontano sono forse dovute alla paura

“Sì , all’inizio credevo che fosse una storia sulla caparbietà delle donne. Invece è un film sulla nostra fragilità , sulla paura di lasciarsi andare, e di non essere accettate”

Fragile era anche il personaggio di Anna Magnani , mamma ambiziosa e disperata di Bellissima. E’ vero che lei interpreterà l’attrice prossimamente?

“Non posso dire. Però Bellissima è uno dei miei film preferiti , mi sono immedesimata a lungo in quella madre che sbaglia, fa del male alla figlia , ma al tempo stesso è piena di amore e voglia di riscatto”

Dopo La donna della mia vita , dove la rivedremo?

“Ho girato Il segreto dell’acqua: : sei mesi di set , fra Africa, Roma e Sicilia . Sono una poliziotta e anche in questo caso mi ritrovo in un triangolo amoroso con due belli : Riccardo Scamarcio e Michele Riondino. Andrà in onda in primavera , sei puntate da un’ora e mezza”

Intanto , sta girando a Treviso il nuovo film di Francesco Patierno

“Non proprio . Dopo aver letto la sceneggiatura , che tocca il tema del razzismo, il sindaco di Treviso non ci ha più voluti : ci siamo trasferiti a Bassano del Grappa”

Lei chi interpreta?

“La figlia di Abatantuono , una dura”

Com’è Abatantuono papà?

“L’attore più generoso con cui abbia lavorato : aveva più attenzione per me che per se stesso”

E Claudio Bisio e Alessandro Siani , suoi partner in Benvenuti al Sud?

“Era dura , con loro non potevo abbassare la guardia , altrimenti mi avrebbero schiacciata. Ma è stata una grande soddisfazione : lo hanno visto 5 milioni di persone! L’altro giorno , al semaforo, due signore hanno puntato dritto su di me : mi avevano riconosciuta. Non mi era mai successo di avere dei veri fan, di essere fermata per strada . Adesso mi sento proprio una rockstar”

Nessun commento: