mercoledì 18 maggio 2011

INTERVISTA A RAFFAELLA FICO “Credo che un po’ tutte abbiano usato il corpo nello spettacolo, ma tengo a precisare che il concetto di usare il corpo ha limiti ben precisi e dignitosi”

Raffaella Fico ha appena finito di partecipare all’Isola dei Famosi 2011 vinta dalla Palmas

IsolaDeiFamosi8-RaffaellaFico-MostraIlSeno3

Si è appena conclusa l’Isola. Chi pensavi vincesse?

“Pensavo e speravo Roberta Allegretti , persona vera, una genuina “voce del popolo”

Invece ha vinto la Palmas…

“Mi va bene comunque . Con lei ho un buon rapporto , sono contenta che abbia vinto”

Che cosa pensi di chi ha detto che è insipida e ha vinto per non aver mai preso posizione?

“Insipida magari è troppo. Pero è vero che è stata sempre sulle sue, senza esporsi più di tanto e senza mettersi totalmente in gioco. Spesso non interveniva nemmeno in discussioni che la riguardavano direttamente”

E della tua esperienza sull’Isola , che cosa ci dici?

“Sono stata me stessa a tutti gli effetti , proprio per vivere un reality . Spero che le persone da casa abbiano percepito chi sono, mi sono impegnata nel farlo e mi sono lasciata andare. Per me, quella era vita vera”

E’ stata dura?

“Durissima. All’inizio quando non avevamo il fuoco , siamo stati ben quattro giorni senza mangiare. Quando poi andava maglio e si riusciva comunque a mettere qualcosa nello stomaco , il nostro corpo aveva bisogno di molto altro. Comunque, l’Isola alla fine mi ha rafforzato”

In che cosa?

“Nella personalità. E mi ha aperto gli occhi su come vivono le persone che non hanno nulla. Noi l’abbiamo fatto per scelta , ma nel mondo c’è chi vive di niente. Provarlo sulla propria pelle fa capire molte cose”

Che cosa ti aspettavi dall’Isola?

“Una bella sfida , che io ho accettato per mettermi in gioco. So che dà anche molta visibilità , che porta nuove proposte di lavoro. Ne ho ricevute diverse , ma non dico niente : sono napoletana e scaramantica!”

Qualcuno , dopo averti visto in costume, ha insinuato che tu ti sia rifatta il seno…

“Capisco i dubbi. Di solito, quando si dimagrisce, si perde il seno. Il mio, dopo l’Isola, è rimasto tale e quale. Ma è una terza, non ho bisogno di rifarmelo. Magari più in là , quando comincerà a scendere”

Qualche opinionista ha detto che con Giorgia Palmas hanno vinto le donne normali..

“Noi donne siamo tutte normali. Se questa provocazione fosse rivolta a me, la vivrei in modo sereno. Sono una ragazza molto umile, che è sempre rimasta quella di prima. Mi scivola , non mi sento chiamata in causa. Sono come tante ragazze che ci sono in giro: normalissima”

isola-dei-famosi

Qualche differenza da parte delle altre colleghe dell’Isola?

“Non l’ho notata . Cerco di non vedere cattiveria in chi mi sta vicino . Credo nel fatto che chi si comporta bene , nel corso della vita viene ricambiato”

Con chi hai legato?

“Con Luca Dirisio e Thyago Alves che si confidava molto con me. Poi con Laerte e Nina”

Con Thyago, con cui hai avuto una mancata liason , hai potuto confrontarti?

“Non ancora: alla finale se n’è andato con la famiglia. Mi spiace che sembrava che fossi io a provarci , ma non era così. Essendo molto riservato , mi faceva battute in privato , non si esponeva davanti alle telecamere. Mi diceva “Mi piacerebbe vederti fuori”. Nulla da chiarire , non è successo niente tra di noi. Comunque siamo amici : è un bravo ragazzo che stimo e apprezzo”

Hai detto che usare il proprio corpo non è negativo..

“Ho detto che quando sei giovane ti vengono proposti ruoli e non sempre puoi scegliere . E’ gavetta , fa parte di un percorso. Credo che un po’ tutte abbiano usato il corpo nello spettacolo, ma tengo a precisare che il concetto di usare il corpo ha limiti ben precisi e dignitosi”

Che prospettive hai?

“Studio dizione , recitazione e canto: il mio sogno è il cinema. Amo recitare , fa emergere il mio modo di essere , la mia solarità napoletana . Cerco di formarmi in più modi. In futuro vorrei partecipare a programmi dove posso mettermi in gioco ballando , cantando , presentando. Sul genere Scherzi a Parte , che è stato un trampolino per molte”

Hai un ideale di uomo?

“No. Una persona mi può colpire in molte maniere , l’importante è che sia se stessa e che sia umile , non esaltata . Non sono legata , per ora, e non sono in cerca. Ma se c’è, ben venga!”

Che cosa ci racconti di Cristiano Ronaldo?

“E’ durata undici mesi , gli ho voluto molto bene. Quando stavamo insieme era una persona umile. Magari con gli altri può comportarsi diversamente , fare il duro per difesa. Ma ripeto : con me è stato una buona persona”

Vi vedevate spesso?

“Ero io a spostarmi per raggiungerlo a Madrid. Tre o quattro volte volte al mese riuscivo ad andare e rimanevo qualche giorno con lui. Quando si è infortunato sono rimasta dieci giorni a casa , per stargli accanto”

Quindi è una storia vera?

“Sì. Non ne ho parlato più di tanto perché a me non piace vivere di luce riflessa, non credo di averne bisogno e l’ho fatto anche per rispetto nei suoi confronti. All’inizio del suo trasferimento a Madrid era un momento delicato e lui mi chiedeva esplicitamente di non rilasciare interviste. In Spagna il gossip è molto sentito , ma cercavo di rispettare il silenzio che voleva”

Sei stata molto richiesta dalle riviste, in quel periodo?

“Certo. Calendari, interviste esclusive in Spagna , Inghilterra. Volevano parlassi di lui. Se avessi voluto sfruttarlo , avrei accettato senza pensarci”

Perché è finita?

“Troppo lontani : per il lavoro non ci incastravamo mai. Quando ero libero lui , non era libera io . Le relazioni a distanza non hanno quasi mai una vita lunga. Io mi sarei dovuta trasferire lì, ma essendo all’inizio della carriera ho voluto concentrarmi sul mio lavoro : la realizzazione professionale viene prima di tutto. Voglio essere indipendente. Se mi fossi trasferita da lui , avrei dovuto stare in casa alla sue dipendenze , ma io non amo farmi gestire da nessuno”

Coi calciatori ha chiuso?

“Ogni calciatore e ogni persona sono a sé. Dovesse capitare , non mi precluderei la cosa”

ficofango

Parliamo del suo presunto coinvolgimento nel processo al premier. Su un settimanale hai lasciato intendere che personaggi televisivi coinvolti in scandali giudiziari stanno vivendo carriere luminose , senza essere penalizzate..

“Quell’intervista è stata totalmente travisata. Mi è stato chiesto “Dopo questo scandalo pensi che ti faranno lavorare in Rai?” e io ho risposto che in Rai hanno lavorato professioniste che sono state coinvolte in problemi giudiziari come questi. Non ho fatto nomi : non amo sparare sulle colleghe. Per quanto riguarda il processo al premier , non sono coinvolta: non sono mai stata intercettata , né convocata in tribunale , né contattata dai magistrati.Alcune ragazze hanno parlato di me al telefono dicendo menzogne. Non credo che verrò penalizzata sul lavoro. Ciò che ho fatto finora, l’ho fatto solo con le mie forze”

Ma il tuo nome è uscito in alcune intercettazioni..

“Certo, si parlava di me. Io non ho mai negato di essere andata a casa di Berlusconi, ma invitata come altre persone e solo per parlare di lavoro”

Ci torneresti?

“Certo, è stata una cena bellissima, si parlava di tutto. E a me piace imparare nuove cose. Quindi anche sentire una persona che ti parla di politica è interessante”

Come ti senti?

“All’inizio ero dispiaciuta quando sentivo persone che parlavano male dime per mettermi in cattiva luce. Anche perché io non lo farei mai”

Nessun commento: