venerdì 22 luglio 2011

INTERVISTA ALL’ON. PICIERNO DEL PD “Fa male la vergogna provata durante l’emergenza sbarchi, con gli occhi del mondo addosso e la Camera impegnata anche di notte per il processo breve . Scandaloso”

Su Agorà, programma di Rai Tre si è sentito un deputato leghista , Massimo Polledri , dire ad una deputata del Pd “potrebbe essere una bella sorpresa per te se caliamo le braghe”.

picerno

Onorevole Picierno , non sono esattamente bei momenti per il dibattito pubblico..

“E’ la mia prima legislatura e sono delusa dal basso senso delle istituzioni che hanno certi miei colleghi. E le parole di quel troglodita (Plledri ndb) fanno persino male della vergogna provata durante l’emergenza sbarchi, con gli occhi del mondo addosso e la Camera impegnata anche di notte per il processo breve . Scandaloso”

Ha visto il manifesto della festa del Pd? “Cambia il vento”, dice, e si vede la gonna di una ragazza che si alza.

“Un manifesto stupido, inopportuno, sbagliato. Ma che senso ha? Provo orrore per l’immagine di una ragazza senza testa e solo gambe , che è costretta a trattenersi , e quindi in qualche modo a difendersi. Ci voleva invece una donna con begli occhi rivolti al mondo , un messaggio di apertura”

L’immagine usata per i referendum con i quattro sì pronunciati da una ragazza in pieno orgasmo (“Vieni a votare”) , non è che poi fosse poi molto meglio

“Condivido, anche se il Pd lì non c’entra. Comunque evidentemente c’è un problema di racconto e di uso del corpo femminile. Nel Paese le donne e i giovani hanno contribuito in maniera determinante a un cambio di rotta nella sensibilità e nell’opinione pubblica , ma questo non emerge. Abbiamo un premier che dà un esempio pessimo, ma il problema esiste a prescindere da Berlusconi”

Lei è campana e oggi ritorna a parlare dell’emergenza rifiuti a Napoli

“Noi campani siamo i primi a soffrire. Bisogna capire che quando si dice crisi dei rifiuti si dice camorra, e quindi per risolvere il problema occorre partire dalla lotta alla criminalità organizzata”

Il Comune di Milano ha intenzione di aprire il registro delle coppie di fatto , lo stesso vorrebbe anche fare Napoli. Sul tema delle unioni civili il parlamento è un grande ritorno sulla società

“Io sono per il pieno riconoscimento dei diritti, naturalmente anche per le coppie omosessuali, che è giusto vivano il loro rapporto con tale pienezza”

E sul fronte adozioni?

“Su quel versante sarei più prudente. Mi piacerebbe che ci fosse una discussione seria in Parlamento, ma senza gli isterismi visti per esempio sul biotestamento , fatti apposta per far saltare il tavolo. Sarebbe inaccettabile”

Se non fosse onorevole , cosa farebbe ora?

“Certamente so cosa farò: vorrei aprire un ristorante, cablato per navigare in pace , immerso in un uliveto. Non sa quante tensioni mi risolve mettermi a spadellare… E poi farò una mostra fotografica : scatto immagini ovunque! E’ una grande passione , anche se non totale come la politica , che per me non è un lavoro : ho avuto la fortuna che lo diventasse per il tempo di questa legislatura . Poi si vedrà”

Pina-Picierno

Cosa ho trovato di così interessante nel linguaggio politico di De Mita?

“Era la mia tesi di laurea, in cui ho analizzato il linguaggio politico degli anni 80. De Mita lo ha innovato , con metafore mutuate dal calcio e da altri campi. Se mi chiede perché ha deciso di lasciare il Pd , dico che ancora non l’ho capito , né lui me l’ha spiegato. Anche perché è da allora che non lo sento”

Nessun commento: