mercoledì 6 luglio 2011

INTERVISTA A BRAD PITT “Angelina è la donna più seria e matura che abbia mai conosciuto. Certe bizzarrie fanno parte del passato, e secondo me sono leggende o esagerazioni”

Sul web scommettono che tra poco arriverà la notizia del matrimonio tra Brad Pitt e Angelina Jolie. Il Telegraph scommette anche sulla location : Miraval , castello da 35 stanze da letto che la coppia ha acquistato nel 2008. Da allora lo stanno restaurando a proprie spese con grande gioia della municipalità della località francese. Brad intanto sponsorizza il suo film “The Tree of life” , mentre Angelina “Kung Fu Panda 2” dove dà la voce ad uno dei personaggi.

brad-pitt-tree-of-life-trama

The Tree of Life è il suo primo film tutto centrato sul tra un padre , lei, una madre e i figli. Una volta ha detto che nella vita niente è casuale: era arrivato il momento per dirci che ormai è proprio “accasato”?

“Confermo. Oggi sono un padre , un uomo e un attore felice . In quest’ordine. Nessun film, neanche questo che ho girato con uno dei più grandi registi della storia del cinema (Terence Malick ndb), ti cambia la vita o il tuo modo di essere : solo i figli possono farlo. Erano sei anni che Malick cercava di fare questo film. MI ha incontrato che avevo appena avuto Shiloh : lui pensava ad altri , io gli ho detto che il padre volevo interpretarlo io. Il film l’ho anche prodotto : anche Malick ha potuto realizzare il suo sogno, dopo il nostro incontro”

In passato ha detto di aspirare a una vita normale : la sogna ancora?

“Questa è la mia normalità. Io mi sveglio al mattino , adoro fare colazione coi miei figli e con la mia compagna : lo faccio a casa , e dovunque. Per questo portiamo sempre i bambini con noi: per costruirci una regolarità , una routine: sono stato fortunato, ho vinto mille lotterie , ma so anche che per noi è fondamentale lavorare ogni giorno perché questo non cambi. I bambini vanno al Liceo francese che ha sedi in tutto il mondo : così non perdono l’idea di dover studiare come tutti gli altri. Mentre lavorava a Kung Fu Panda 2 a Los Angeles , Angie lasciava i gemelli nel nido degli studios , come tutti i dipendenti. In Texas , dove abbiamo girato The Tree of Life, abbiamo affittato una fattoria e andavano a cavallo , tutti e sei”

Sembra strano che “crazy Angie” , la pazzerella , famosa per la passione per i coltelli per esempio, possa aspirare a condividere una vita normale. La cosa più normale di lei erano i 13 tatuaggi: il 14° , a proposito, indica latitudine e longitudine di Shawnee, la città dove lei è nato…

“A me sembra così romantico. Angie è la donna più seria e matura che abbia mai conosciuto. Certe bizzarrie fanno parte del passato, e secondo me sono leggende o esagerazioni( forse anche questa http://pensierimadyur.blogspot.com/2009/09/lindsay-lohan-accusa-jolie-di-avere.html) . Il suo secondo marito , Billy Bob Thornton, con cui in teoria si scambiava fialette di sangue da portare come ciondoli , disse che era la donna più candida della Terra. E’ vero. Angie è stata molto amata da sua madre, ma è cresciuta lontano dal padre: tutti i ragazzi subiscono il fascino del dark, forse lei un po’ più d’altri”

In The Tree of Life , il padre incanta l’ordine , mentre la donna è la grazia , l’amore e la dolcezza. In casa vostra presumo che i ruoli non siano così netti..

“Sono cambiati i tempi : oggi l’uomo sente anche la responsabilità di comunicare affetto e amore, e la donna non è solo la casalinga tutto cuore. Tra di noi , Angie ha una capacità organizzativa fortissima , sono io a obbedirle e a seguire i suoi consigli : ma ovviamente so anche farmi rispettare , sia dai bambini che da lei. Il testosterone è ancora il mio”

Vi chiamano il “Brangelina Bunch”, il mucchio: come reagite?

“Ridendo perché in realtà le nostre case sono dei veri e propri campi di addestramento militare. C’è il caos tipico dei bambini e ci siamo noi che , a volte aiutati, cerchiamo di dare loro delle regole: se fanno qualcosa di male vanno in punizione e non escono. Se si dimenticano il loro zainetto , peggio per loro. Cerchiamo di assecondarli nelle loro passioni : Maddox è un avventuriero, io e lui facciamo grandi passeggiate in Francia, Pax è un cuoco migliore dei suoi genitori; Zahara una vera signorina , molto aggraziata. Shiloh ha passato la fase in cui voleva vestirsi da maschietto e ci chiedeva degli animaletti morti ; Knox e Viv sono uno imperturbabile e l’altra sensibilissima. MI piace l’idea di essere la loro guida , di accompagnarli mentre crescono”

Di sicuro non dormiranno mai per terra come fece lei appena arrivato a Hollywood , e non avranno bisogno di vestirsi da pollo e distribuire volantini di un ristorante, per guadagnare qualche soldo…

“Però supereranno altre prove. Io volevo recitare , ma non avevo soldi. Adesso è diverso anche per me : però, grazie a Angie , so che nel mondo ci sono tanti che sopravvivono a stenti per mille motivi , dalle guerre ai disastri naturali. Per questo abbiamo così tanti impegni umanitari , e per questo abbiamo adottato bambini da Paesi che soffrono. In Namibia, abbiamo aperto un fondo di assistenza a nome di Shiloh : lei è nata lì ed è giusto che sia legata al suo Paese. Maddox e Pax sono stati nella loro Cambogia con Angie , nei campi profughi. Abbiamo una casa a New Orleans perché così possono anche loro seguire i lavori della mia fondazione Make it right: costruiamo case esco-sostenibili e con un criterio architettonico nuovo. Sono su palafitte , in modo che il prossimo uragano non le distrugga”

brad-pitt-tree-of-life-02

Ha detto del suo personaggio “Lo capisco : anch’io vengo dal Sud , sono cresciuto alla chiesa battista : non siamo uomini che si aprono con facilità. Non siamo gli americani di Woody Allen”. Eppure parla moltissimo ed è un padre affettuoso …

“Nel film sono quasi respingente , ma nella vita mi butto nel fango coi miei figli. MI hanno aiutato Angie e i bambini. LI ascolto e cerco di esaudire i loro desideri”

E lei cosa vorrebbe insegnare a loro?

“Una cosa che mi ha trasmesso mio padre. Da adolescente giocavo a tennis da semi-professionista e lui ci teneva. Poi entrai in crisi. Lanciai la racchetta , urlai parolacce. Lui mi disse solo “Se non ti diverte, non farlo”. Finii la partita e non partecipa mai più a un torneo di tennis. Trovare quello che sei destinato a fare e impegnarti al massimo , lasciando perdere le aspettative degli altri : ecco cosa è importante”

1 commento:

Anonimo ha detto...

Se vi può interessare ecco un'intervista a Brad Pitt per Moneyball, in occasione dell'uscita del film:

http://www.cinefilos.it/v2/news-e-articoli/larte-di-vincere-intervista-brad-pitt.html